A Roma, nei Giardini di Castel Sant'Angelo

Letture d'Estate

Libri giochi musica e relax
Nel cuore della tua città
20
Giugno
-
01
Settembre
Ingresso gratuito

Ti porto con me

umanità dal mondo

-

La giornata sarà dedicata all’evento Ti porto con me, promosso dalla rete locale per i diritti, l’accoglienza e l’integrazione dei rifugiati e migranti, che comprende una serie di organizzazioni no profit che agiscono sul territorio:
Amnesty Lazio
ASCS – Agenzia Scalabriniana per la Cooperazione allo Sviluppo
Baobab Experience
EMERGENCY
Gustamundo
Ius & Nomos
Libera Contro le Mafie
Liberi Nantes
Medici Senza Frontiere – Gruppo di Roma
Piuculture
Prime Italia
Refugees Welcome Italia
Sant’Egidio
Rete Scuolemigranti
CivicoZero
Obiettivo dell’iniziativa è quello di coinvolgere e sensibilizzare il pubblico dell’estate romana su temi della protezione e tutela dei diritti umani. Proprio il concetto di umanità, purtroppo, sta venendo a mancare negli ultimi tempi; per reagire a questa chiusura, il mondo della solidarietà e dell’arte si uniscono per manifestare il proprio dissenso e per dimostrare che l’incontro, quando è impostato sull’accoglienza e sulla fiducia, non può che produrre creatività, bellezza e  allegria, ed è importante che continui a farlo.
Il programma prevede l’inizio della manifestazione alle 17.30, con una lettura animata con i più piccoli, fino ai 6 anni, e un laboratorio esperienziale per giovani e adulti,  che chiederà ai partecipanti di mettersi in gioco. Entrambi gli incontri avranno come tema i diritti dei migranti. Le attività saranno alternate con le performances musicali di Le percussioni di Civico e I rapper di CivicoZero.
Dalle 18.30 alle 19.00 una prima tranche di letture e di  testimonianze di migranti e delle loro esperienze, con persone di età , sesso e provenienze diverse, presentate dalla giornalista del TG3 Francesca Lagorio.
Dalle 19.10 alle 19.30 Swing dancing: Lindy Hop Performance – Spirit of Sant Louis Roma.
Dalle 19.30 alle 19.50 la seconda tranche di letture e testimonianze.
Dalle 20.00 alle 20.30 Ismaila Mbaye presenterà canti e musiche dal Senegal.

Dalle 20.30 comincerà la serata, con il conduttore Emiliano Rubbi:                                                                                avremo i reading degli attori Daniele Paoloni, Paola MinaccioniAndrea Vasone e tanti altri, che interpreteranno le traduzioni dei brani scritti e letti nelle loro lingue dai ragazzi e ragazze migranti, con l’accompagnamento di Manuel De Petris al violino.

Alle 21.20 stacco musicale con Luca Bussoletti 

Alle 21.40  Dawood Yousefi presenterà un piccolo trailer del film Sembra mio figlio e risponde ad alcune domande sul suo viaggio dall’Afghanistan e la sua storia.

Dalle 21.55 alle 22.15  un video di Pietro Batolo, appositamente registrato per questa serata, e un saluto di Stefano Bertoldi di Sos Mediterranee, che affrontano il tema dei migranti che sbarcano in Italia.

Dalle 22.15 fino al termine della serata: il cantautore Filippo Gatti, «Songs for two» (Awa Ly e Valerio Guaraldi).