Letture d’estate lungo il fiume e tra gli alberi

LETTURE D'ESTATE

LUNGO IL FIUME E TRA GLI ALBERI

libri, giochi, film, musica, benessere - Giardini di Castel S. Angelo, Roma 21 giugno - 2 settembre

Luglio, 2018

27Lug 21:45In evidenzaFilippo Gatti ♪Incontro con il cantautore padrino dell'Edizione 2018 di Letture d'Estate9:45 pm - 1:00 pm Categoria eventi:Musica

Dettagli evento

Filippo Gatti, padrino musicale dell’edizione 2018 di Letture d’Estate, incontra il pubblico.

Con

Filippo Gatti, voce, chitarra;

Fabio Marchiori, tastiere;

Francesco Gatti, basso, chitarra, drum machine.

 

 

Filippo Gatti è un cantautore e produttore romano, classe 1970, vive e lavora da molti anni in Maremma. È il leader e fondatore degli Elettrojoyce, una delle band più interessanti degli anni ’90, e dal 2003 è all’attivo come solista. 

Con il gruppo rock Elettrojoyce pubblica nel 1996 il primo album d’esordio, autoprodotto e omonimo, Elettrojoyce. I due album successivi Elettrojoyce (2°), nel 1999, e Illumina, l’anno dopo. Ogni album rappresenta un tassello di un’ideale quadrilogia discografia ispirata alle quattro nobili verità della filosofia buddista che si chiude, nel 2003, con  il suo primo disco solista, Tutto sta per cambiare. L’album nasce da una scelta di coerenza: alla luce dei fatti di Genova 2001, esce infatti a nome del solo Gatti, nonostante i compagni di avventura del progetto precedente abbiano solo “cambiato pelle” rinominandosi proprio Diaz Ensemble. Parole e pensieri che hanno il coraggio di aprire riflessioni sul mondo, di affermare la propria opinione, a costo di allontanare ascoltatori, con parole dure e precise, verità sottili. Come anche il monito a non dimenticare il passato con “La memoria libera” cantata da Filippo Gatti e sostenuta dalla voce dolcemente eterna di Bruno Lauzi. 

Dopo 9 anni di collaborazioni artistiche, nel 2012, esce il secondo disco solista, intitolato Il pilota e la cameriera, registrato tra l’Ortostudio di Scansano, in Maremma, e gli Storm Studios di Dublino, del fratello Francesco Gatti, che mixerà anche il disco. A dicembre 2017 è uscito il suo terzo album da solista “La testa e il cuore”. Un diario di viaggio immaginario, ispirato al racconto epico di Ulisse. Un percorso di ricerca su se stessi e sui propri affetti che si intreccia a un ragionamento sul proprio tempo, su chi decidiamo di essere e sul significato di fare musica oggi. A dicembre 2017 è uscito il suo terzo album da solista “La testa e il cuore”. Un diario di viaggio immaginario, ispirato al racconto epico di Ulisse. Un percorso di ricerca su se stessi e sui propri affetti che si intreccia a un ragionamento sul proprio tempo, su chi decidiamo di essere e sul significato di fare musica oggi.  

Incontro a cura di Lucio Villani.

Orario

27 Lug 21:45 - 27 Lug 13:00

X