Letture d’estate lungo il fiume e tra gli alberi

LETTURE D'ESTATE

LUNGO IL FIUME E TRA GLI ALBERI

libri, giochi, film, musica, benessere - Giardini di Castel S. Angelo, Roma 21 giugno - 2 settembre

Luglio, 2018

30Lug 21:30Io la conoscevo bene di Antonio PietrangeliProiezione9:30 pm - 1:00 pm Categoria eventi:Cinema

Dettagli evento

Una proiezione gratuita a cura del Centro Sperimentale di Cinematografia in collaborazione con la Cineteca Nazionale.
L’appuntamento fa parte della rassegna “Roma nel cinema”: tutti i  lunedì e giovedì sera i più bei film della storia del cinema italiano che hanno come protagonista Roma, proiettati all’ombra dei Giardini di Castel S. Angelo.

Il programma di stasera:

Appunti su un fatto di cronaca di Luchino Visconti (1951, 7’)

18 febbraio 1950: un ragazza di 12 anni Annarella Bracci viene violentata e uccisa da un folle maniaco nel quartiere romano di Primavalle.

 

Io la conoscevo bene di Antonio Pietrangeli (1965, 117’)

Con Stefania Sandrelli, Ugo Tognazzi, Nino Manfredi, Enrico Maria Salerno, Robert Hoffmann, Franco Fabrizi.

Adriana, una bella ragazza di campagna, dal pistoiese si trasferisce a Roma in cerca di fortuna. Comincia a lavorare come domestica, poi fa la parrucchiera, quindi la maschera in un cinema, poi la cassiera in un bowling. Credulona, ingenua, ignorante, attratta soltanto dai dischi e dal ballo, mentre passa da un mestiere all’altro, subisce con indifferenza e con amoralità ogni compagnia maschile che le si presenta. Ma il suo non è calcolo, bensì fragilità, incoscienza e bisogno d’affetto. Di lei tutti approfittano, ma Adriana non se ne accorge e, nonostante tutto, piena di speranza, affida il denaro guadagnato a un ambiguo agente che le profila la possibilità di fare del cinema. In realtà, Adriana non farà che alcuni inserti pubblicitari; prenderà parte come comparsa ad un film mitologico; presenterà qualche vestito in teatrini di provincia. Né la nostalgia del paese d’origine, né l’interruzione di un’incipiente maternità riusciranno a salvarla. Un giorno, quando le disillusioni si accumuleranno facendole finalmente capire il vuoto che la circonda, Adriana porrà fine alla sua triste esistenza gettandosi dal balcone.

Orario

30 Lug 21:30 - 30 Lug 13:00

X